Video: la sabbia del Sahara trasportata dal vento fertilizza l’Amazzonia

0
689

I ricercatori hanno scoperto che la sabbia di uno dei luoghi più desolati del mondo, (deserto del Sahara) è effettivamente capace di giungere in uno dei più rigogliosi, ovvero la foresta Amazzonica.

La sabbia viene trasportata dal vento, e fornisce alcuni nutrimenti essenziali fondamentali, quali ferro e fosforo, compensando il terreno povero di queste sostanze in alcune aree della foresta pluviale.

Ben 27 milioni di tonnellate di sabbia attraversano l’oceano Atlantico ogni anno, e si depositano sull’Amazzonia; la NASA ha osservato il fenomeno grazie all’attività dei satelliti, per esempio il CALIPSO, un sistema di osservazione che si serve di raggi infrarossi.

La scoperta è stata riportata sulla rivista Geophysical Research Letters da Charlie Bristow (Università di Londra).

“L’Amazzonia è soggetta a grande dispersione di nutrimenti” afferma Bristow. “I nutrimenti vengono spesso spazzati via dalla pioggia, e questo può impoverire il terreno.”

Quindi, l’input di minerali del Sahara è provvidenziale. Il fosforo, un elemento indispensabile nell’agricoltura commerciale, è essenziale per la crescita delle piante e la loro respirazione, mentre il ferro viene utilizzato per enzimi critici nel processo di fotosintesi.

Non perdetevi il video rilasciato dalla NASA al riguardo:

Pic: Wikipedia/NASA