Le nuove ruote da bici non si gonfiano, e non si forano mai

0
16885

Uno pneumatico forato può rovinare anche la migliore gita in bici, ma ora i ciclisti potranno permettersi di lasciare a casa pompe e kit di riparazione, poiché si sta andando verso ruote rigide che non necessitano di essere gonfiate.

Un progetto interessante è quello di Nexo, azienda che ha iniziato a raccogliere fondi su KickStarter  per le sue ruote che garantiscono viaggi sicuri senza paura di forare; Nexo garantisce che sono totalmente a prova di chiodi e tagli. Nonostante le ruote senza aria non siano una vera novità, non sono mai state molto utilizzate a causa della scarsa rigidità e capacità di di assorbire gli urti.

Ma i nuovi pneumatici proposti da questa compagnia dello Utah (USA) sembrano essere la soluzione a questi problemi. Le ruote sono costruite con un misto di polimeri che offre, a detta di Nexo, la perfetta combinazione di ammortamento del peso e resistenza, garantendo inoltre una lunga durata. Se poi siete preoccupati di trasportare zavorra aggiuntiva utilizzando queste ruote, non preoccupatevi: hanno esattamente lo stesso peso delle ruote normali.

Le Nexo sono, in altre parole, un gioiello tecnologico che è il risultato di ore ed ore di ricerca in questo campo.

Il prodotto ha due differenti versioni: pneumatici da montare su ruote vecchio stile (quelle che utilizzavano i pneumatici ad aria) con una durata media di 5000 km, e altri che utilizzano un supporto ruote dedicato, capaci di garantire ben 8000 km di percorrenza.

Per il ciclista medio, 5000 km equivalgono ad anni d’uso della propria bici, senza dover temere di dover forare.

Le ruote sono inoltre ricavate da materiali estremamente semplici da riciclare, il che è davvero importante se pensiamo che ben 10 mlioni di tonnellate di pneumatici da bici e camere d’aria finiscono nelle discariche ogni anno, nel mondo.

A differenza delle ruote normali che richiedono 8-9 fasi di lavorazione, le Nexo vengono costruite semplicemente iniettando il materiale fuso in uno stampo, utilizzando molta meno energia e materiali.

I legami chimici a catena utilizzati nei polimeri NEXELL li rendono stabili nei confronti di reazioni con l’acqua e l’ossigeno attivo (ozono O3), che sono notoriamente capaci di rovinare i pneumatici.

http://www.nexotires.com/Home/Manufacturing


Warning: A non-numeric value encountered in /home2/wae5xs0adbo2/public_html/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 997