Secondo alcuni psicologi, tra 50 anni fare sesso con i robot sarà la normalità

0
6514

Nella prossima metà di questo secolo, gli esseri umani indulgeranno regolarmente in attività sessuali con i robot, e magari potranno anche innamorarsi di loro, secondo Helen Driscoll, una psicologa specializzata in sesso e rapporti di coppia dell’università di Sunderland (UK).

“I progressi nel campo della realtà virtuale, che sta diventando sempre più realistica e capace di simulare e addirittura migliorare un’esperienza sessuale, fanno pensare che alcune persone preferiranno questo rispetto ad un reale e meno perfetto essere umano.”

Per quanto strano possa sembrare, una rivoluzione in questo senso è già cominciata. Le compagnie di pornografia stanno sviluppando un nuovo tipo di film, filmati dal punto di vista dell’attore e che permetteranno allo spettatore di esplorare e guardare a piacere all’interno della scena, utilizzando dei visori come Google cardboard o Oculus rift.

“In questo modo si può godere di contenuti per adulti in modo completamente nuovo, e immergersi profondamente nell’esperienza” commenta Linda Wells di VirtualRealPorn.

VirtualRealPorn ha inoltre dichiarato di essere ad un passo dall’integrare con i suoi video l’uso di giocattoli erotici (vibratori o fleshlight) che verranno programmati per attivarsi in risposta al contenuto erotico che si sta guardando.

” Tendiamo ad avere problemi ad immaginare il sesso con i robot, ma se consideriamo le norme sociali riguardo al sesso di 100 anni fa, è evidente che sono cambiate rapidamente e radicalmente.”

La mancanza di contatto umano potrà essere dannosa per un sacco di persone, in futuro, e lo è già (basta pensare a molte relazioni condotte esclusivamente online già adesso), ma la tecnologia saprà fare fronte anche a questo, secondo Driscoll, con robot che sembreranno, sentiranno e si comporteranno sempre più come umani.

In ogni caso, mentre aspettiamo di vedere i primi robot con cui far sesso, godiamoci la reazione di queste persone mentre provano per la prima volta l’esperienza virtual reality porn con un visore.


Warning: A non-numeric value encountered in /home2/wae5xs0adbo2/public_html/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 997