Diego, una prolifica testuggine gigante, ha salvato la sua specie praticamente da sola, diventando padre di più di 800 esemplari

0
16829

Diego avrà anche 100 anni, ma la libido di questo casanova delle testuggini ha contribuito in misura enorme a salvare la sua specie (Chelonoidis hoodensis) dall’estinzione.

Il “lavoro” di Diego cominciò negli anni ’60, quando la popolazione della sua specie era ridotta a soli 14 esemplari (12 femmine e 2 maschi). L’esiguo gruppo di testuggini viveva su Espanola, isola delle Galapagos e unico habitat di questa specie.

Sull’isola venne stabilito un centro di ricerca con l’intento di fare accoppiare le testuggini e ripopolarla; Diego, che si trovava allo Zoo di San Diego, fu trasportato ad Espanola per prendere parte al progetto.

L’aiuto di Diego si rivelò fondamentale: oggi circa 2000 testuggini vivono sull’isola, e Diego è padre di più di 800 esemplari.

E’ stimato che il 40% di tutti gli esemplari reintrodotti sull’isola sia figlio di questa testuggine.

“E’ un esemplare incredibilmente attivo sessualmente. Da un esame del DNA risulta che è il padre del 40% degli individui che si trovano sull’isola.” afferma Washington Tapia, del Galapagos National Park.

La stessa fortunata sorte di questa specie non è toccata ad un’altra specie di testuggine, Chelonoidis nigra abingdonii. 

L’ultimo membro di questa specie, Lonesome George (George il Solitario), rifiutò di riprodursi in cattività durante i suoi 100 anni di vita, e morì nel 2012 determinando l’estinzione definitiva della sua specie.

Attualmente vivono in tutto 20.000 testuggini sulle isole Galapagos, membri di 14 differenti subspecie. E’ stimato che a partire dal 1860 le isole abbiano perso dalle 100.000 alle 200.000 testuggini, a causa di caccia e turismo.

Grazie a Diego, oggi possiamo dirci più tranquilli almeno per quanto riguarda la sua specie.

http://www.sciencealert.com/this-tortoise-s-sex-life-single-handedly-saved-his-species


Warning: A non-numeric value encountered in /home2/wae5xs0adbo2/public_html/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 997