Un team di ricerca si è servito di batteri per trasportare farmaci antitumorali precisamente nell’area desiderata, evitando danni ad altri organi

0
14203

Lo studio è stato condotto nei topi, da un team di ricerca composto da ricercatori del Politecnico di Montreal, dell’Università di Montreal e della McGill University.

Il concetto è incredibilmente futuristico: i ricercatori si sono serviti di Magnetococcus marinus, un batterio sensibile ai campi magnetici, per trasportare farmaci chemioterapici precisamente nell’area del tumore.

Questo metodo innovativo potrebbe evitare i danni legati alla chemioterapia, e migliorare l’efficacia dei trattamenti in pazienti con tumori su cui è difficile intervenire.

 

Magnetococcus marinus presenta al suo interno cristalli di ossido di ferro, che si comportano come delle bussole naturali orientandosi verso i campi magnetici. I ricercatori hanno equipaggiato i batteri (che chiameremo MC-1) con liposomi contenenti i farmaci, e generando un campo magnetico sono stati in grado di orientarli verso la zona del tumore.

I batteri impiegati, inoltre, sono sensibili alle variazioni di ossigeno: tendono ad andare verso le aree meno ricche di ossigeno (ipossiche) del tumore.

 

Il tasso di successo è stato notevole: il 55% dei batteri ingegnerizzati è riuscito a raggiungere il sito e penetrare dentro le cellule ipossiche nei topi, rilasciando il farmaco.

Le date per la sperimentazione sugli esseri umani non sono ancora state annunciate; Nicole Beuchemin, co-autrice dello studio, ha dichiarato che spera di iniziare i primi studi al più presto.

“Si tratta di un approccio rivoluzionario che promette grandi risultati per i pazienti con tumori difficili da trattare. L’unione di differenti competenze nel nostro team ha reso possibile tutto questo, è uno degli studi più eccitanti a cui abbia mai preso parte.” ha dichiarato Nicole.

http://www.nature.com/nnano/journal/vaop/ncurrent/full/nnano.2016.137.html


Warning: A non-numeric value encountered in /home2/wae5xs0adbo2/public_html/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 997