L’uomo di Tollund, una delle mummie più misteriose: scopri i suoi segreti

0
10383

L’uomo di Tollund è una mummia particolarmente ben conservata, appartenente ad un uomo vissuto all’incirca nel 400 a.C., durante l’età del ferro.

Fu sepolto in una palude di torba nello Jutland, in Danimarca. Il suo corpo, e in particolare il volto, si è così ben conservato che l’uomo sembra morto solo di recente.

Il ritrovamento avvenne nel 1950 da parte di due contadini locali, che inizialmente denunciarono il fatto alle autorità credendo si trattasse della vittima di un omicidio, visto il perfetto stato di conservazione.

Le analisi del corpo e la datazione al carbonio 14 dimostrarono che il corpo aveva più di 2000 anni.

Il contenuto dello stomaco indicò che l’uomo si era nutrito di orzo largamente intaccato dal fungo ergot, un fungo allucinogeno. Si suppone che questo cibo gli fosse stato dato intenzionalmente per alterare il suo stato di coscienza e provocargli visioni, in quanto era probabilmente la vittima designata di un sacrificio umano.

Fu in seguito gettato nella torbiera come tributo ad un dio della fertilità e venne ritrovato a circa 2 metri sotto il livello della palude.

 https://it.wikipedia.org/wiki/Uomo_di_Tollund

Warning: A non-numeric value encountered in /home2/wae5xs0adbo2/public_html/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 997