Ricercatori alla Vanderbilt University promettono un efficace repellente per zanzare entro 2 anni

0
429
I ricercatori alla Vanderbilt University (USA) promettono di ottenere un efficiente repellente per zanzare entro 2 anni.
 
Le zanzare, prima di morderci, “assaggiano” la nostra pelle grazie alle papille gustative situate nelle loro zampe.
 
Durante i loro studi i ricercatori hanno esposto questi insetti a circa 300.000 sostanze chimiche, per determinare quali fossero loro meno gradite, e usarle per realizzare un repellente davvero efficace.
 
La ricerca è della massima importanza, considerando che più di 700.000 persone ogni anno perdono la vita a causa di malattie trasmesse dalle zanzare in circa 60 paesi nel mondo.
 
Tra le malattie più gravi è da ricordare la malaria, trasmessa dal protozoo plasmodium, che infesta la specie di zanzara anofele.
 
Le zanzare trasmettono inoltre la febbre gialla, e il più recente virus Zika, gravissimo quando colpisce le donne incinte, poiché può causare difetti nel bambino alla nascita (gravi malformazioni del cervello e microcefalia).
 
 
 http://news.vanderbilt.edu/2016/06/zwiebel-zika-research/

Warning: A non-numeric value encountered in /home2/wae5xs0adbo2/public_html/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 997