L’allevamento genera il 14% dei gas serra prodotti sul pianeta, tutti i veicoli soltanto il 13%

0
28551

Gli allevamenti del nostro pianeta stanno contribuendo in maniera sostanziosa alla produzione di gas serra, e quindi all’inquinamento del pianeta e al riscaldamento globale. In particolare sono responsabili del 14% di tutte le emissioni di gas serra.

Producono anche più gas del settore dei trasporti: auto, treni, navi e aerei messi insieme. E’ compresa tutta la catena produttiva dell’allevamento e l’utilizzo delle macchine agricole ed industriali.

Il motivo dei numeri è probabilmente da imputare allo smodato consumo di carne in alcuni paesi; la media mondiale del consumo di carne è 43 kg all’anno per persona, mentre nel Regno Unito arriva a 82 kg all’anno e negli USAaddirittura a 120 kg: si tratta di 3 volte la media mondiale.

Un singolo bovino può produrre fino a 1000 l di gas in una sola giornata, con i suoi processi digestivi, tra flatulenze e rigurgiti (circa 600 l di CO2 e 200 l di metano).

Anche il letame comprende gas dannosi per l’ambiente: l’ossido nitroso ad esempio contribuisce (a parità di volume) 300 volte in più della CO2 al riscaldamento globale, e il metano 23 volte.

Tuttavia il peso di questi gas è esiguo, e misurando in kg una mucca produce circa 2 kg di CO2 e 150 g di metano al giorno.

La FAO ha stimato che in America Latina il 70% delle foreste sono state convertite in pascolo e campi coltivati.

La maggior parte dell’aumento di gas serra è da imputarsi alla deforestazione: l’allevamento occupa un sacco di spazio, circa l’80% della terra utilizzata in agricoltura a livello mondiale (e quasi 1/3 delle intere terre emerse).

In questo calcolo sono compresi anche i terreni che producono il mangime per gli allevamenti: i valori sono da capogiro, in quanto circa il 40% dei cereali prodotti a livello mondiale sono utilizzati per nutrire gli animali allevati.

Si parla di circa 700 milioni di tonnellate di cereali, che se fossero mangiati dall’uomo direttamente sfamerebbero 3.5 miliardi extra di persone (si tratterebbe tuttavia di proteine meno nutrienti dal punto di vista biologico).

http://extension.psu.edu/…/carbon-methane-emissions-and-the…

http://www.globalagriculture.org/…/meat-and-animal-feed.html

http://content.time.com/…/he…/article/0,8599,1839995,00.html

http://www.fao.org/news/story/en/item/429417/icode/


Warning: A non-numeric value encountered in /home2/wae5xs0adbo2/public_html/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 997