Alcuni ricercatori NASA stanno fingendo di essere su Marte da 1 anno. Vivono in una base ed escono solo con le tute spaziali

0
410

Un team di 6 ricercatori ha vissuto da Agosto 2015 come se si trovasse su Marte, per fornire info alla NASA con la missione HI-SEAS IV.

La loro base è situata sul vulcano Mauna Loa in Hawaii, il più grande vulcano sulla Terra; l’area è molto simile a Marte come ambiente, e si trova a 2500 m di altitudine.

Lo scopo della missione è svolgere ricerca, e comprendere la maniera ottimale con cui gestire gli equipaggi per le prossime missioni su Marte.

Le difficoltà principali saranno costituite dalla produzione di cibo, ossigeno, e mantenere l’equipaggio psicologicamente sano prevenendo comportamenti distruttivi causati dal logorio dell’ambiente marziano.

Secondo Cyprien Verseux, astrobiologo componente della missione (studente dell’astrobiologa italiana Daniela Billi, università di Roma) i cianobatteri saranno fondamentali nella produzione di ossigeno e prodotti necessari alla sopravvivenza umano.

Si tratta di batteri di colore verde che, come le piante, svolgono la fotosintesi, e che possono essere allevati in bioreattori.

Nel team anche un geologo, un fisico, un ingegnere, un biotecnologo e persino un architetto.

https://en.wikipedia.org/wiki/HI-SEAS

https://www.researchgate.net/blog/post/the-martian-scientist